echalogo1_transparent[1]
Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche


Sicurezza chimica



reach_1



Schede di sicurezza chimica


le novità


 Quadro normativo





 

 


REACH (Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals)
Il regolamento REACH impone che solo le sostanze registrate siano prodotte o importate nell’Unione Europea.
Ogni produttore o importatore di una determinata sostanza deve inviare all'Agenzia Europea per le sostanze chimiche (ECHA) un fascicolo di registrazione, accompagnato dall’onere corrispondente alla propria categoria. 
I fascicoli di registrazione devono essere inviati all’Agenzia in formato elettronico (IUCLID 5) per facilitare l’invio contemporaneo di più dati. Al ricevimento di un fascicolo, l’Agenzia provvede al numero di registrazione e alla data, e comunica tempestivamente queste informazioni al dichiarante.

                                                                                                                                   Torna sù

reach_2

reach_3










Il Regolamento prevede, in particolare, la registrazione di tutte le sostanze prodotte o importate nel territorio dell’Unione in quantità pari o superiore ad una tonnellata all’anno. La registrazione delle sostanze comporta, per i fabbricanti e gli importatori di sostanze e preparati (miscele di due o più sostanze), l’obbligo di presentare all’Agenzia europea una serie di informazioni di base sulle caratteristiche delle sostanze.
 
In base al principio NO DATA NO MARKET, senza la comunicazione dei dati richiesti all'Agenzia europea non sarà più possibile effettuare né l’importazione né la commercializzazione della sostanza chimica.

Il Personale tecnico di SeRoLAB è disponibile per maggiori informazioni sul Regolamento proponendo numerosi servizi di consulenza sul REACH per supportare le Aziende in modo concreto ed efficace.

L'Autorità competente per l'Italia per gli adempimenti previsti dal Regolamento è il Ministero della Salute, che opera d'intesa con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Ministero dello sviluppo economico e il Dipartimento per le Politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Ai sensi dell'art. 124 del Regolamento, l'Helpdesk è il servizio nazionale designato a fornire informazioni e assistenza tecnica a tutti i soggetti coinvolti dall’applicazione del Regolamento in merito agli obblighi da adempiere, alle responsabilità in cui si incorre e alle procedure da seguire in caso di utilizzo, fabbricazione o importazione di sostanze chimiche.

L'Helpdesk nazionale mette gratuitamente a disposizione dell'utente, attraverso il proprio sito web, le informazioni e novità riguardanti l'applicazione del Regolamento REACH ed ha inoltre sviluppato una serie di strumenti per agevolare le imprese e tutti i soggetti interessati nella comprensione del Regolamento e dei relativi obblighi.
Per poter accedere alle risposte ai quesiti più frequenti, già disponibili, è possibile cliccare sulla voce FAQ.  In caso di quesiti specifici non già disponibili nel sito, l'utente potrà fare apposita richiesta all’Helpdesk nazionale tramite la sezione Contatta l'Helpdesk attraverso la compilazione di un apposito formulario. 

                                                                                                                                  Torna sù

 

SEROLAB di Serafini Dott. Roberto 
Via G. Verdi, 9 - 41018 San Cesario s/P (MO). P.IVA 02789580368

  Site Map